Festa del Rinascimento

Descrizione

“Il 14 Maggio 1614 il Principe Federico Cesi si sposa, con la giovanissima Artemisia Colonna [...] Alla fine di Ottobre 1614 il Principe Federico Cesi arriva in Acquasparta con tutta la famiglia [...] Il Principe si tratterrà in Acquasparta con la sua consorte e tutta la famiglia fino al 2 marzo 1615.” 

 

Nata nel 2003, la Festa del Rinascimento rievoca il periodo di splendore vissuto da Acquasparta agli inizi del 1600, simboleggiato dalla figura del principe e scienziato Federico Cesi, detto Il Linceo; a dare origine alla festa è stato proprio il quattrocentenario della fondazione della sua famosa Accademia.

 

Protagoniste sono le tre contrade di Acquasparta: la Contrada del Ghetto, legata alla zona dell’antico ghetto ebraico, la Contrada di Porta Vecchia, che prende il nome dalla porta più antica del paese, e la Contrada di San Cristoforo, dove anticamente venivano accolti i viandanti e i pellegrini di cui il santo è protettore. Ogni contrada ha un suo stemma, e una sua taverna che in occasione della festa propone i propri piatti tipici.

 

Ogni anno, nel mese di giugno, le contrade si affrontano in una serie di sfide per conquistare la vittoria e le chiavi della città: c’è la sfida del “Piatto rinascimentale”, in cui vengono riproposti piatti storici dell’epoca, quella del “Teatro di contrada”, in cui le tre contendenti propongono ciascuna uno spettacolo teatrale, e infine il “Grande gioco dell’oca”, dove le prove del famoso gioco da tavolo vengono affrontate dal vivo dai contradaioli.

 

Ad aprire e chiudere la festa ci sono i cortei storici in costume, dove la fedeltà e l’accuratezza storica raggiungono il loro culmine.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Quando: Giugno
Dove: Acquasparta
Connect with us
More from this employer
Greenway del Nera
10 Novembre 2020
Arrampicata
10 Novembre 2020
Rafting
10 Novembre 2020
Geolab
6 Novembre 2020
You don't have permission to register