Museo Guido Calori

Descrizione

E’ stato un artista dai mille volti: pittore, scultore, architetto, ma anche scrittore e insegnante nelle più prestigiose accademie italiane. Ha vinto premi tra i più prestigiosi del settore, il primo dei quali a diciassette anni, e alla sua scuola si sono formati artisti come Marino Marini e Luciano Minguzzi.

 

Nato a Roma, e autodidatta, Guido Calori fu uno strenuo sostenitore della libertà di pensiero e di espressione artistica: dalle lotte contro i monopoli culturali e accademici presenti nella Roma degli anni Dieci e nella Firenze degli anni Venti, a quella contro il conformismo del regime fascista

 

Non amava il successo facile, né i facili guadagni. La regola che si era dato era quella di esporre le sue opere solo nelle mostre ufficiali, e solo se veniva invitato a farlo: non la trasgredì mai.

 

Il museo, nato anche grazie al contributo della famiglia Calori, si trova nel punto più elevato di San Gemini, all’interno del chiostro di un vecchio convento; è stato aperto per la prima volta al pubblico nel 1987 e nel 1990 ha ricevuto il vincolo della Soprintendenza ai Beni Artistici. Raccoglie la maggior parte delle opere dell’artista, recuperate dal suo studio romano in via Pinciana e da alcuni magazzini utilizzati durante i suoi anni di insegnamento a Firenze, e conserva l’eredità di un importante - e sottovalutato - esponente del Novecento italiano.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Dove: San Gemini
More from this employer
Greenway del Nera
10 Novembre 2020
Arrampicata
10 Novembre 2020
Rafting
10 Novembre 2020
Geolab
6 Novembre 2020
You don't have permission to register